Amore, amare dal punto di vista antropologico evolutivo.

Il matrimonio nei rapporti vari secondo schemi diversi dalla imposizione. 


Questa mattina mi son svegliato e  mi sono collegato con amico sulla di Fb. 
L'amico con cui ho parlato è Pascal Butel  probabilmente ha la più grande collezione del mondo con 2 pali Taru!  (Taru pole, Nepal) Solo una manciata di persone sa di loro. Sono molto rari. nella foto vediamo i cerchi superiore e botton rappresentano il lavoro svolto dalla sposa e dalla sposa in ritardo. Il cerchio centrale rappresenta le creature totem che simboleggiano la nuova unione della sposa e dello sposo. Legno duro, circa 200 anni.
Questo sta per indicare che ci troviamo al cospetto di una cultura di un modo di vedere diverso non massificato come alcuni establishment cercano di raggruppare.  
Le religioni stesse hanno definito i modi e luoghi i tempi con cui due persone di uniscono per fare una famiglia. 
La cultura dominante ha deciso  mettendo il popolo nella ignoranza,  ha formato la convinzione della propria ragione, emarginando, escludendo, criticando quelli che non  sottostavano al volere  dell'establishement.
Ma l'establishement opera in ragione di se stesso,  non nella logica della cultura necessaria alla evoluzione della specie, agisce secondo la sua logica del bisogno e il bisogno è sempre stato avere persone adatte al lavoro da usare. 
Ogni cultura ha bisogno di definire per se il rapporto che ha nel matrimonio per il proseguimento della specie. 
Questo avviene secondo il bisogno contingente e l'attrazione sessuale è esatta solo nelle fasce molto ignoranti, capaci di esasperare  il sesso a compensazione e sfogo della propri insoddisfazione sociale. 
Possiamo definire per caso definire amore il corteggiamento e il rapporto sessuale nel volere dell'establishment ?. Mentre viene nascosto negato e condannato quando disturba i progetti di potere.
L'attualità ci riporta sull'accoppiamento tra persone di eta molto diversa, su che cosa è la bellezza già definita anche da Voltaire,  dove per ragioni contingenti per alcuni sarà la donna piccola e cicciona e per altri quella alta e slanciata, per alcuni avrà gli occhi di un colore per altri di un altro e così  via. 
La bellezza esteriore è relativa come la bellezza interiore anche se quest'ultima è ancor più necessaria e fattore dominante nei rapporti perché difficilmente sfiorisce. 
 La soluzione sociale a prescindere da eta, razza e sesso. è indicata dal momento evolutivo, dalla forza del singolo individuo e dalla ricerca che inconsciamente si fa per trovare il giusto accoppiamento. 
Alcuni momenti della storia dell'umanità si sono incontrate culture che necessitavano un altro tipo di unione che quella prescritta. Resta inoltre che se pur negata e nascosta l'unione tra persone con anni di differenza è una costante nel tempo ma da sempre tenuta nascosta e condannata dall'opportunismo. 
Esempi di accoppiamenti tra persone di diversa età sono consumati per lo più persone vincenti, vediamo Berlusconi in Italia, Marcron in Francia, negli US Tramp e questi sono solo attuali,  quello che emerge da una dominazione culturale populista di un sistema capace di inibire se stesso e non liberasi da preconcetti obsoleti .
Il  dominio dell'ignoranza incombe sostenuto da falsi dei, scherno e condanna verso coloro che non sottostanno al volere del rapporto consigliato l'uomo e la donna devono aver uguale o quasi uguale età,  ce lo insegnano e lo condividiamo anche se nonne comprendiamo il perché. Vi è una ragione logica per questo? No, vi e una ragione scientifica per questo? No. Vi è una ragione indicante il peggioramento della specie? NO. 
L'unica ragione è di carattere politico di opportunismo della leadership locale nella convenienza di nascondere le realtà di rapporti tra persone con anni molto diversi.
Vi è solo la protervia di un establishement obsoleto che vuole conservare a tutti i costi quegli elementi motivanti gli accoppiamenti di persone coetanee e che nega la realtà a favore di un suo interesse. Un sistema che però si soddisfa da sempre ricercando il vero amore tra persone di di molti annoi diversi  ma di nascosto e condannando.
La condizione impositiva è innaturale per la ragione stessa che essa è stata imposta. L'evoluzione deve continuare e non può essere soggiogata al volere economico dell' establishement manipolando la libertà di scelta.
Marco Pietrp Monguzzi







Analisi sui Social

Analisi sui Social

sintesi:
Le nostre analisi sui social si sono sviluppate all'inizio del fenomeno e,  la prima analisi che abbiamo fatto è stata sul comportamento delle persone che contano al modo, presidenti, Re, politici di rilevante importanza. 
Abbiamo notato l'atteggiamento allora ancora non strutturato o addirittura l'opposizione,  Personaggi che dichiaravano la libertà di pensiero  ma impedivano l'accesso ai loro siti escludendo ogni possibile critica abbiamo notata persone di orgoni antifasciste applicare mi fascisti, il social fa emergere il proprio.

Visto l'immediatezza del sistema e ne abbiamo tratto le conclusioni senz'altro parziali ma intuitive visto la novità della osservazione.

Le conclusioni furono abbastanza  scontate, irruenza sulla scena degli  americani, presenza solida e attenta ma leggermente distante dei Cinesi, apertura incasinata dei Russi, francesi restii, Tedeschi in fase di organizzazione poi esemplare penetrante ma poco coinvolgente, e così via).

Quale esempio nei miei rapporti sui social l'elemento predominante è il collezionismo d'arte e l'antiquariato, strettamente legati alla mia cultura visto che trasportano con se la storia il desiderio l'essere, l'apparire, la cultura di popoli che pian piano la globalizzazione sta facendo scomparire, che il consumismo standardizza in schemi necessari ad una produzione di massa legata ad una economia di scala consumista.
Condivido questa strada, l'unica per il momento a poter soddisfare le necessita di un mondo in estrema crescita. Ma questa strada non deve dimenticare il percorso precedente il come eravamo e aiutare a comprendere dove siamo.

I social si sviluppano secondo i propri interessi che si possono suddividere, per esempio il mio indirizzo e quello collezionisti  e antiquari non rilevante ma interessante, il più rilevante è quello dell'attrazione sessuale e suoi allegati.
Ci sono una moltitudini che iniziano ad avvicinarsi ai social e come alcuni lo definiscono entrano in questa cloaca e trovano quel che trovano.

Ho seguito due ragazze in questo viaggio  a dir poco sconvolgente poiché tutto e di più è emerso.da questa lettura. 

Un mondo di situazioni nelle quali il modo più affascinate per sedurre è l'apparire con l'automobile, o il sorriso, lo sguardo, il far vedere,  una proiezione di quanto la TV con attricette del consumismo inutile come la Beleen Rodriguez hanno indicato nella strada del successo dell'apparire vuoto del nulla trasformato in successo. Una strada dove personaggi del nulla sono i protagonisti su una scena che poi da il peggio di se in  potenziali sfruttatori , delinquentelli,  perversi, politici affamati e quanto, un indefinibile inferno in terra.

In un viaggio consapevole nell'uso empatico dei colori, degli sguardi, dei sorrisi, in una apertura di conseguenti interpretazioni che hanno una variabilità empatica estremante soggettiva e collocato in abitudini e luoghi, non condivisa in una conoscenza comune con l'altro soggetto, una strada di velati ricatti e imposizioni, di insidianti e subdole indicazioni danno spazio che per desideri inconsci e più delle volte ammalati.
Fatto che porta a cadere in una spirale che sin a poco tempo fa era prerogativa di ampi consensi o dissensi come nella musica o in altre ampie diffusioni artistiche sin ad ora guidate da critiche e analisi tendenzialmente aggreganti.
Una strada tra persone che non sanno parlare, non sanno esprimersi, non sanno conoscere, una strada ridotta la termine del colore quale modo di comunicazione in un mondo che ha obbligato il tacere e il dover sempre ascoltare, un mondo cattedratico dove sulla cattedra troviamo gli stessi personaggi da sempre in un susseguirsi di ripetizioni generazionali lette da storici compiacenti il potere, anche perché altri non  hanno il permesso di parlare, bruciati o messi al bando, al confino, oggi azzittiti dal rumore dei mass media...  il silenzio come forse ultimo spiaggia di ribellione, già come azzittire il silenzio? . 
Un sogno collettivo adattabile ad ogni esigenza e gioco pericoloso per chi conosce le variabilità dell'intelletto umano.
Questo è senz'Altro una ricchezza che ognuno potrebbe cogliere se fosse stata spiegata, se vi fosse stato un passaggio culturale  tra il mondo massmediatico e la realtà virtuale.
Purtroppo la leadership che mantiene ancor oggi la guida è un incapace e resta attenta solo al mantenimento dei suoi privilegi.
 Di qui anche l'inutilità di una Rai capace d'imporre  ma non  di restituire nulla al popolo..
Ma impossibile andare verso un modo esclusivamente virtuale dove il solo riprodursi per la specie è impossibile. 

mm
riferimenti
https://www.mpg.de/11514867/interview-singer-neue-meditationstechnik-fuer-empathie




Come cambia la percezione della vita. La mutazione in corso.


Come cambia la percezione della vita. La mutazione in  corso.

Nella del mondo siamo in una fase di mutazione di grandi cambiamenti. La genetica l'informatica e un altro insieme di tecnologie fanno prevedere un modo completamente diverso a breve tempo. Le distanze sono cambiate il paese raggiungibile ad un ora di cavallo ora è l'aereo culture diverse s'incontrano e da questo incontro può nascere il meglio o mantenere l'attuale peggio. Una evoluzione che deve fare i conti con la cultura storica al di sopra di alcuni schemi consolidati di superstizioni o di favole.In campo ci sono interessi di forze opinion leader conservatrici che si sono e si oppongono al fine di mantenere privilegi e conservare quel dominio sulla gente, dominio  che ha retto la loro economia sin ad ora. Vi sono anche forze progressiste capaci di comprendere le possibilità del futuro e immaginare come in una analisi predittiva.L'età individuale e la percezione di essa:L'età la durata della vita e indicata da schemi consolidati che hanno una analisi di carattere economico. Un'economia fiorente è quella delle assicurazione sulla vita la quale detta per ogni paese la durata media prevista. Questa durata è da considerarsi inferiore alla reale durata e questo al fine di poter lucrare meglio.In Italia è di circa 84 anni in Moldavia è di circa 70 anni.Questi dati sono rilevati nel 2015 ora da quella data la differenza è passata da 10 a 20 anni. di questo fenomeno si sono già accorto il marketing che non intende rimanere sulle vecchie impostazioni poiché questa fascia di età è fonte di consumo pertanto appetibile. Il cinema stesso che guida il cambiamento di una importante massa di persone produce già una cinematografia adatta a indicare che a 40 in effetti se ne ha 20. La propensione sta vedendo ormai degli elementi consolidati anche livello politico globale. Presidenti come Trump o Macron e anche personaggi politici dell'est escono allo scoperto e presentano alla società mogli e mariti con molti anni di differenza. Nei paesi asiatici avviene questa analoga situazione da sempre, ma viene nascosta alle masse  da tradizioni o da situazione inerenti alla  possibilità di caste o di potere.L’idea di donne più giovani che  incontrano uomini più anziani è un concetto senza tempo. la memoria storica va ben oltre la comparsa del Cristianesimo ma risale alle origini dell'uomo, la letteratura dell'antica Grecia ne è conferma.. Ma perché? Perché le donne/uomini più giovani cercano donne/uomini più anziani, e perché è questa cosa è stata praticata per così tanto tempo?L’annosa questione è stata ponderata da colleghi antropologi, sociologi, psicologi, scienziati del comportamento, talk show, studi su  ragazze e ragazzi delle scuole superiori.E ‘una tattica evolutiva innata nella  donna/uomo di trovare la donna/uomo maturo, persone più sicure di sé che possano  aiutare e sostenere nell'apprendimento della vita, seguire e proteggere.Dopo tutto, ciò chi è più attraente?  È un, ragazzo più giovane ansioso, fresco di laurea,  egoista a letto e che non ha nulla, ma la speranza a cui aggrapparsi? O più saggio, l’uomo più maturo più anziano con un grande capacità evolutiva? Ed è poi interessante approfondire in questo schema anche che cos'è la bellezza e perché essa viene imposta attraverso canoni consumistici. Uno brutto ma interiormente bello è più o meno bello della bella ragazza o del bel ragazzo che ci viene imposto dal consumismo?  Questo riguarda l’aspetto poi vi sono altri e notevoli valori che entrano in gioco.Per le donne/uomini più giovani che vogliono vivere  costruire la esistenza  con donne/uomini più anziani e gli anziani che cercano di uscire con donne/uomini più giovani, la dimensione evolutiva offre un buon inizio (Macron ne è l'esempio). Ma non tutte le relazioni sono così semplici, perché le donne e gli uomini sono spesso un po ‘più multidimensionali.Lo stato della mutazione generazionale in corso è nel cambiamento della durata della vita  che si rapporta anche quella chimica sessuale che prima non esisteva.Un insieme di fattori, non escludendo anche quello della stabilità economica (per quello che si può percepire nell'attuale momento) e la serenità del futuro su basi concrete e non sulla favolistica speranza.Un fenomeno che da sempre viene nascosto ma che l'evoluzione della  durata della vita ora fa emergere in contemporaneo, ponendo così in disaccordo culture diverse e evoluzioni diverse e stili di vita. Logico che in un  paese dove la durata media della vita è di 30 anni inferiore la percezione della stessa età è diversa. La diminuzione della fatica fisica l'aumento della intelligenza globale pone ogni individuo davanti ad un interrogativo che pone le stesse persone nel durare della sua vita. In fin dei conti è come dire: quanto vuoi vivere e come vuoi vivere?Questo situazione non riguarda solo l'età ma coinvolge il rapporto tra le persone.L'organizzazione sociale si ad ora, sia di tipo agricolo che industriale necessitava di una grande massa di persone da destinare al lavoro alla guerra allo sfruttamento. In pochissimi secoli, il numero di persone viventi sulla Terra è aumentato di diverse volte. Nel 2000 il pianeta ospita 10 volte gli abitanti di 300 anni prima. Secondo dati forniti dalla CIA nel 2005 e nel 2006 la popolazione umana aumenta di più 203 800 persone al giorno.Questo pone alcuni problemi riguardanti anche l'abitabilità del nostro stesso pianeta.  Riflessionei semplificata sulla crescita della popolazione nel mondo:Una analisi  pur se elementare  semplice è portare l'attenzione  sul popolo di Rapa Nui. Il dott. Carl Lipo, professore di antropologia presso l'Università di Binghamton e co-autore della ricerca fino ad ora sul popolo di Rapa Nui ha cercato di spiegarlo più precisamente.La sua ricerca sostiene che  si pensava che i popoli di Rapa Nui avessero causato la deforestazione, per l'eccessivo sfruttamento degli alberi che crescevano sull'isola, che servivano per costruire le canoe per pescare. E ancora l'eccessivo sfruttamento delle risorse terrene avrebbe fatto rapidamente calare la disponibilità alimentare. Il disastro ambientale avrebbe poi portato a una violenta guerra civile e, infine, alla rapida estinzione del popolo di Rapa Nui.Il professor Lipo insieme a un team di ricercatori internazionali, ha analizzato i resti ossei, faunistici e botanici dei siti archeologici Anakena e Ahu Tepeu sull'isola di Pasqua, risalenti al 1400. I risultati delle analisi di carbonio e azoto dimostrano che circa la metà delle proteine delle diete dei coloni proveniva da fonti marine. Questo vuol dire che le popolazioni locali si nutrivano di pesce. Altre analisi dimostrano che i nutrimenti della terraferma provenivano da terreni coltivati ma manca il rapporto tra alimentazione dominante e alimentazione concessa elemento comune nella storia della umanità che si evince anche nella  rivoluzione Francese del 1848..E’ Impossibile non indicare ancora una volta la stretta interazione tra  le fonti di alimentazione, oggi meglio definibile come elemento consumistico, e l'estinzione di un popolo, da qui viene anche più chiaro il fenomeno dell'immigrazione verso il meglio consumistico di cui bisogna prendere atto.Qui dobbiamo considerare il modello consumistico che prevede la crescita economica interattiva con la crescita dei bisogni individuali. Pertanto un sistema consumistico esasperato porta ad incentivare l'aumento della popolazione senza controllare l'esaurimento delle fonti.Le conseguenze sono note nella guerra  nella distruzione dei più fragili.Concludendo:e’ auspicabile che lo stile di vita sia più ampio a che la differenza di età nell’accoppiamento tra persone venga considerato un vantaggio evolutivo e non  una situazione da condannare priva di concretezza e analisi scientifica.  Ovvio che colleghi antropologi poco indipendenti possano contestare ma i fatti evolutivi sono obiettivamente incontestabili.Ovvio che ne sono parte attiva di questa situazione.
Marco Monguzzi.

TRANSIZIONE EVOLUTIVA, co-evoluzione della vita e ambiente

TRANSIZIONE EVOLUTIVA, co-evoluzione della vita e ambiente.


Stiamo vivendo un periodo di transizione evolutiva,  periodo che converge in sé la riduzione del tempo/distanza e nel contempo accelera le capacità cognitive di tutta la specie umana.

Un salto che potrebbe portare un cambiamento profondo nella struttura stessa della genetica adattativa della specie umana.

Dal sito di Jebel Irhoud, Marocco, abbiamo appena appreso che  sono avvenuti  nuovi ritrovamenti di fossili e utensili di pietra con la datazione delle origini della specie a circa 300 mila anni,  interpretiamo che le affinità degli ominidi di questo sito con altri gruppi umani arcaici sono evidenziate un mosaico di funzioni, tra cui viso, mandibola e la morfologia dentale che allinea questa scoperta con gli esseri umani anatomicamente moderni.


Un insieme che  ripropone la mancanza di dati sufficienti a comprendere completamente la base evolutiva generale dell’Homo, ribadendo che questa è una delle ultime importantissime  frontiere della conoscenza necessaria per poter cercare di pianificare il futuro nella globalizzazione in corso.

In morfologia, anatomia comparata, non si può ancora individuare la storia delle attuali origini umane.

I pochi fossili che esistono in Africa nel tardo Pleistocene medio condividono diverse caratteristiche con gli esseri umani moderni. Anche Homo Naledi età compresa tra 335.000 e 236.000 anni (Homo naledi - Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Homo_naledi)  (che anche lui ci ricorda che è  lo sviluppo della tecnologia un problema ancor più ampio di quello l'origine degli esseri umani moderni) condivide alcune moderne caratteristiche umane che non sono presenti nei crani Jebel Irhoud (Jebel Irhoud - Wikipedia)  https://en.wikipedia.org/wiki/Jebel_Irhoud, questo ci ipone l’interrogativo  se la struttura braincases Neurocranium - Wikipedia  
https://en.wikipedia.org/wiki/Neurocranium possa fare davvero la differenza per la sopravvivenza e il successo degli esseri umani moderni.  Forse erano tratti ereditari casuali della popolazione che ha dato origine al nostro patrimonio genetico. Non lo sappiamo.
Sappiamo che  i comportamenti delle persone che vivono in tutto il mondo sono estremamente vari e che gli esseri umani moderni sono sorti da un processo complesso e sono arrivati ad oggi con l'assemblaggio di utensili fatti,  un prodotto di molteplici popolazioni.
Domande non semplici circa la nostra evoluzione parte globale della storia particolarmente complessa e interessante che potrebbe aver inglobato molte parti dell'Africa e oltre guardando verso l'Asia, ma di certo non era uniforme,  una riflessione che chiederà una revisione delle precedenti concezioni di evoluzione umana . 
Per cercare  di  risolvere questi problemi nuovi e fare luce su antichi misteri necessità scoprire ulteriori fossili ma necessita soprattutto educare quei contenitori che offrono una ragione fondata sulla immaginazione favolistica, superstizioni, integralismi religiosi, a prescindere dalla loro bontà e buone intenzioni è necessaria una conoscenza non favolistica delle origini al fine di poter avere uno sguardo libero da interessi che dia la conoscenza  della strada che stiamo percorrendo come umanità globale conseguente a quell'insieme anche di evoluzione tecnologica e anche consapevoli della limitata consistenza del nostro pianeta confronto l’universo.

Marco Monguzzi
Antropologia della comunicazione.



.TEMI RILEVANTI

---- STUDI (72) ---- RICERCHE (55) ---- SCOPERTE (45) ---- F O X P 2 (39) ANTROPOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE (33) ---- evoluzione (20) ---- DNA (13) ---- INFO (13) ---- geografia Umana in adeguamento (13) ---- INFO foxp2 (12) ---- TEORIA EVOLUTIVA - NEWS (12) ---- INFO influenza suina (8) ---- STUDI. ---- mutazioni (8) ---- EVOLUZIONE rapidita della (7) Studi (7) Scoperte (6) ---- Antropologia culturale (5) ---- Biologia (5) ---- MUTAZIONI (5) ---- NUOVE TEORIE (5) ---- PROTEINE (5) ---- RIPRODUZIONE (5) ---- analisi comportamentali (5) ---- genetica (5) Evoluzione (5) ---- Conferme (4) ---- UCCELLI ---- MUTAZIONI (4) ---- antropologia evolutiva (4) ---- empatia. (4) ---- FIORI (3) ---- MIGRAZIONE UMANA (3) ---- Paleontologia (3) ---- Uccelli (3) ---- alimentazione (3) ---- arte e cultura (3) ---- attivarazione dei geni (3) ---- esperimenti (3) ---- legami genetici (3) ---- origini delle varie popolazioni umane (3) ----gene che determina il colore (3) Algoritmi per l'evoluzione (3) F O X P 2 (3) FOXP2 Origine della forma moderna del gene (3) Neandertal (3) Teoria evolutiva (3) analisi comportamentali (3) ---- Alzheimer (2) ---- Charles Darwin (2) ---- Dinosauri (2) ---- FOTO (2) ---- RNA (2) ---- SPAZIO (2) ---- algoritmi per l'evoluzione (2) ---- cooperazione (2) ---- denti (2) ---- evoluzione ----- due milioni di anni (2) ---- evoluzione del sesso (2) ---- paleontologia. ---- geologia (2) ----- due milioni di anni (2) ----Homo floresiensis---- (2) ----MATRIMONI (2) ----Neanderthal (2) ----Psicologia (2) ----studi (2) Analisi (2) Charles Darwin (2) Creazione di una cellula batterica controllata da una sintesi chimica del Genoma (2) Esplorazione (2) L'origine e l'evoluzione del genere Homo (2) Linguistica evolutiva (2) Oskar mRNA (2) Periodi di tempi geologici (2) Periodi evolutiuvi (2) Ricerche (2) archivio (2) cancro (2) geni che controllano i tratti e che influenzano pertanto il processo di speciazione (2) geni ruolo (2) geni tipo di (2) geografia Umana in adeguamento (2) gusto (2) lotta contro il cancro (2) mutazioni in geni attivi (2) organismi: capacita di adattarsi ai cambiamenti ambientali (2) sapore (2) scenari evolutivi e le forze di base. (2) ---- tirannosauri (1) ---- 100.000 di anni fà (1) ---- 4 (1) ---- 47 milioni di anni fa (1) ---- 700000 anni più vicini agli albori della stirpe umana (1) ---- ANALISI (1) ---- ANTICHI LIBRI. (1) ---- Acoelomorpha (1) ---- Altruismo (1) ---- Cervello (1) ---- Dolore. (1) ---- ENERGIA (1) ---- Ecco come i geni di lavoro. (1) ---- GRUPPI ETNICI (1) ---- Megafossili (1) ---- NEURONI (1) ---- Origini Celtiche (1) ---- PROCESSORI QUANTISTICI (1) ---- STUDI ----MATRIMONI (1) ---- Sesso (1) ---- Smalto (1) ---- Tyrannosaurus rex (1) ---- astronomia (1) ---- datazione della terra (1) ---- ereditarieta (1) ---- filosofia (1) ---- infezioni (1) ---- info news genomica (1) ---- linkage disequilibrium (LD) (1) ---- morte di Lévi-Strauss (1) ---- organi rudimentali (1) ---- pericoli (1) ---- pesci (1) ---- prove (1) ---- provincia meridionale cinese di Guangxi (1) ---- rove (1) ---- studio del dolore (1) ----- Funghi Antichi (1) ----- processi decisionali (1) -----Fair play (1) -----L'assunzione di rischi (1) -----lattasi (1) ----3 (1) ----Ardi. (1) ----Coordinamento (1) ----Homo ergaster (1) ----Homo habilis (1) ----Homo heidelbergensis (1) ----Homo rudolfensis (1) ----L'origine e l'evoluzione del genere Homo (1) ----Late Homo (1) ----Medio Homo (1) ----Nbs1 (1) ----Primi Homo (1) ----RNA (1) ----Storia vertrebati (1) ----complesso MRN (1) ----comunicazione nel cervello (1) ----energia oscura (1) ----genoma di un cavallo domestico (1) ----hobbit (1) ----mappatura del genoma (1) ----meccanismo che impedisce a due specie di riprodursi (1) ----motore che sposta i cromosomi (1) ----uomo moderno (1) 0 milioni di anni fa (1) 1 (1) 3 (1) 4 milioni di anni fa (1) Actina (1) Amore (1) Analisi sui Social (1) Anoiapithecus brevirostris (1) Antropologia culturale (1) Azendohsaurus come Bizarre Reptile Early (1) Biodiversita (1) Cannibalismo (1) Charles Darwin e la teoria Alfred Russel Wallace (1) DNA mutazione (1) Dinosauri (1) Elenco dei periodi archeologici (1) GENETICA PROVE (1) GenePRIMP (1) HMP-microbioma umano (1) Homo sapiens origine. (1) INFO foxp2 (1) Intelligenza emotiva (EI) (1) La lingua come un mezzo universale simbolica (1) La mutazione in corso. (1) Linguaggio (1) Linguisti (1) Migrazione umano (1) News (1) Nosmips che vivevano in Africa quasi 37 milioni di anni fa. (1) Qualità di prova per la famiglia-genoma (1) RIicerca (1) Software come GenePRIMP (1) Srna (1) Studio del dolore (1) TRANSIZIONE EVOLUTIVA (1) amare dal punto di vista antropologico evolutivo. (1) analisi 2010. (1) batteri (1) c (1) cellula sintetica (1) cellula staminali nel cervello umano in sviluppo (1) co-evoluzione della vita e ambiente. (1) comportamenti (1) cooperazione; Scienze della Terra; Meteorologia (1) e resistenti contro gli effetti delle mutazioni. (1) energia naturale (1) evoluzione del sesso (1) evoluzione e vegetali (1) evoluzione primati (1) gene procariotico (1) genomi microbici (1) interazioni (1) interazioni preda simili sulla terra e negli oceani (1) la selezione sessuale e un run-via dell'evoluzione del linguaggio (1) milioni di anni fa (1) motocondri (1) nuova era (1) nuovi metodi statistici per l'analisi genetica e analizzare i dati dagli esseri umani e altri organismi. (1) origine della vita (1) passaggio dall'acqua alla terra (1) percezione della vita (1) pesci (1) predisposizioni cognitive e fisiche per la lingua (1) reciprocità (1) sRNAs (1) selezione ha un ruolo importante da svolgere per l'evoluzione e il livello di diversità (1) studio dei collegamenti sulla variazione genetica di empatia individuale (1) telomeri sono "brevi" tratti di DNA specializzati (1)

ORDINE ALFABETICO

---- tirannosauri (1) ---- 100.000 di anni fà (1) ---- 4 (1) ---- 47 milioni di anni fa (1) ---- 700000 anni più vicini agli albori della stirpe umana (1) ---- Acoelomorpha (1) ---- algoritmi per l'evoluzione (2) ---- alimentazione (3) ---- Altruismo (1) ---- Alzheimer (2) ---- ANALISI (1) ---- analisi comportamentali (5) ---- ANTICHI LIBRI. (1) ---- Antropologia culturale (5) ---- antropologia evolutiva (4) ---- arte e cultura (3) ---- astronomia (1) ---- attivarazione dei geni (3) ---- Biologia (5) ---- Cervello (1) ---- Charles Darwin (2) ---- Conferme (4) ---- cooperazione (2) ---- datazione della terra (1) ---- denti (2) ---- Dinosauri (2) ---- DNA (13) ---- Dolore. (1) ---- Ecco come i geni di lavoro. (1) ---- empatia. (4) ---- ENERGIA (1) ---- ereditarieta (1) ---- esperimenti (3) ---- evoluzione (20) ---- evoluzione ----- due milioni di anni (2) ---- evoluzione del sesso (2) ---- EVOLUZIONE rapidita della (7) ---- F O X P 2 (39) ---- filosofia (1) ---- FIORI (3) ---- FOTO (2) ---- genetica (5) ---- geografia Umana in adeguamento (13) ---- GRUPPI ETNICI (1) ---- infezioni (1) ---- INFO (13) ---- INFO foxp2 (12) ---- INFO influenza suina (8) ---- info news genomica (1) ---- legami genetici (3) ---- linkage disequilibrium (LD) (1) ---- Megafossili (1) ---- MIGRAZIONE UMANA (3) ---- morte di Lévi-Strauss (1) ---- MUTAZIONI (5) ---- NEURONI (1) ---- NUOVE TEORIE (5) ---- organi rudimentali (1) ---- Origini Celtiche (1) ---- origini delle varie popolazioni umane (3) ---- Paleontologia (3) ---- paleontologia. ---- geologia (2) ---- pericoli (1) ---- pesci (1) ---- PROCESSORI QUANTISTICI (1) ---- PROTEINE (5) ---- prove (1) ---- provincia meridionale cinese di Guangxi (1) ---- RICERCHE (55) ---- RIPRODUZIONE (5) ---- RNA (2) ---- rove (1) ---- SCOPERTE (45) ---- Sesso (1) ---- Smalto (1) ---- SPAZIO (2) ---- STUDI (72) ---- STUDI ----MATRIMONI (1) ---- STUDI. ---- mutazioni (8) ---- studio del dolore (1) ---- TEORIA EVOLUTIVA - NEWS (12) ---- Tyrannosaurus rex (1) ---- Uccelli (3) ---- UCCELLI ---- MUTAZIONI (4) ----- due milioni di anni (2) ----- Funghi Antichi (1) ----- processi decisionali (1) -----Fair play (1) -----L'assunzione di rischi (1) -----lattasi (1) ----3 (1) ----Ardi. (1) ----complesso MRN (1) ----comunicazione nel cervello (1) ----Coordinamento (1) ----energia oscura (1) ----gene che determina il colore (3) ----genoma di un cavallo domestico (1) ----hobbit (1) ----Homo ergaster (1) ----Homo floresiensis---- (2) ----Homo habilis (1) ----Homo heidelbergensis (1) ----Homo rudolfensis (1) ----L'origine e l'evoluzione del genere Homo (1) ----Late Homo (1) ----mappatura del genoma (1) ----MATRIMONI (2) ----meccanismo che impedisce a due specie di riprodursi (1) ----Medio Homo (1) ----motore che sposta i cromosomi (1) ----Nbs1 (1) ----Neanderthal (2) ----Primi Homo (1) ----Psicologia (2) ----RNA (1) ----Storia vertrebati (1) ----studi (2) ----uomo moderno (1) 0 milioni di anni fa (1) 1 (1) 3 (1) 4 milioni di anni fa (1) Actina (1) Algoritmi per l'evoluzione (3) amare dal punto di vista antropologico evolutivo. (1) Amore (1) Analisi (2) analisi 2010. (1) analisi comportamentali (3) Analisi sui Social (1) Anoiapithecus brevirostris (1) Antropologia culturale (1) ANTROPOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE (33) archivio (2) Azendohsaurus come Bizarre Reptile Early (1) batteri (1) Biodiversita (1) c (1) cancro (2) Cannibalismo (1) cellula sintetica (1) cellula staminali nel cervello umano in sviluppo (1) Charles Darwin (2) Charles Darwin e la teoria Alfred Russel Wallace (1) co-evoluzione della vita e ambiente. (1) comportamenti (1) cooperazione; Scienze della Terra; Meteorologia (1) Creazione di una cellula batterica controllata da una sintesi chimica del Genoma (2) Dinosauri (1) DNA mutazione (1) e resistenti contro gli effetti delle mutazioni. (1) Elenco dei periodi archeologici (1) energia naturale (1) Esplorazione (2) Evoluzione (5) evoluzione del sesso (1) evoluzione e vegetali (1) evoluzione primati (1) F O X P 2 (3) FOXP2 Origine della forma moderna del gene (3) gene procariotico (1) GenePRIMP (1) GENETICA PROVE (1) geni che controllano i tratti e che influenzano pertanto il processo di speciazione (2) geni ruolo (2) geni tipo di (2) genomi microbici (1) geografia Umana in adeguamento (2) gusto (2) HMP-microbioma umano (1) Homo sapiens origine. (1) INFO foxp2 (1) Intelligenza emotiva (EI) (1) interazioni (1) interazioni preda simili sulla terra e negli oceani (1) L'origine e l'evoluzione del genere Homo (2) La lingua come un mezzo universale simbolica (1) La mutazione in corso. (1) la selezione sessuale e un run-via dell'evoluzione del linguaggio (1) Linguaggio (1) Linguisti (1) Linguistica evolutiva (2) lotta contro il cancro (2) Migrazione umano (1) milioni di anni fa (1) motocondri (1) mutazioni in geni attivi (2) Neandertal (3) News (1) Nosmips che vivevano in Africa quasi 37 milioni di anni fa. (1) nuova era (1) nuovi metodi statistici per l'analisi genetica e analizzare i dati dagli esseri umani e altri organismi. (1) organismi: capacita di adattarsi ai cambiamenti ambientali (2) origine della vita (1) Oskar mRNA (2) passaggio dall'acqua alla terra (1) percezione della vita (1) Periodi di tempi geologici (2) Periodi evolutiuvi (2) pesci (1) predisposizioni cognitive e fisiche per la lingua (1) Qualità di prova per la famiglia-genoma (1) reciprocità (1) Ricerche (2) RIicerca (1) sapore (2) scenari evolutivi e le forze di base. (2) Scoperte (6) selezione ha un ruolo importante da svolgere per l'evoluzione e il livello di diversità (1) Software come GenePRIMP (1) Srna (1) sRNAs (1) Studi (7) studio dei collegamenti sulla variazione genetica di empatia individuale (1) Studio del dolore (1) telomeri sono "brevi" tratti di DNA specializzati (1) Teoria evolutiva (3) TRANSIZIONE EVOLUTIVA (1)